\\ Home Page : Articolo : Stampa
Barcellona, i mestieri più insoliti e inaspettati
Di Ivano (del 01/08/2019 @ 23:22:06, in Sito, linkato 159 volte)
Barcellona è una città unica nel suo genere. La capitale catalana negli ultimi tempi si è affermata come un vero e proprio modello ed è diventata l’icona di un preciso “living style”. È una città accogliente, che si distingue per la creatività dei suoi abitanti, per la sua bellezza, per l’altissima qualità della vita che offre e per il grande fermento culturale che la colora. È una città ricca di storia, ma allo stesso tempo aperta al futuro, città d’avanguardia e di sperimentazione. Non è solo un luogo solo da visitare, ma da vivere.

Barcellona offre tantissime opportunità a chi la visita, andando incontro ad ogni gusto ed esigenza. Si afferma come una delle mete piú gettonate in assoluto tra le destinazioni europee, in particolare d’estate. D’altronde è una città che offre ottimi servizi ai turisti che vogliono godere delle sue spiagge, visitare luoghi d’arte, gustare l’ottima cucina locale, praticare sport o perdersi con entusiasmo nella sua movida notturna. Il turismo è senza dubbio uno dei settori più fiorenti del capoluogo, insieme ad altre attività come il commercio, la logistica, l’editoria, l’industria chimica, farmaceutica, elettronica e automobilistica. Quella di Barcellona è la provincia più industrializzata di tutta la Spagna e le opportunità di lavoro che qui si possono trovare sono veramente molteplici, tanti anche i servizi che vi aiutano ad inserirvi i servizi che vi aiutano ad inserirvi nel mondo del lavoro catalano.

La vita creativa della città si rispecchia anche nelle opportunità di lavoro che questa offre. Oltre ai lavori tradizionali infatti, negli ultimi anni si sono affermate molte professioni particolari, nuovissime o stravaganti alle quali molti di noi non hanno neanche mai pensato, ma che in realtà si rivelano fruttuose e appassionati.

In tanti ad esempio sognano di lavorare nel mondo della moda. Desigual, nota marca di abbigliamento della città, ospita i suoi dipendenti in un quartier generale incredibile, in un immenso palazzo di vetro che si trova proprio di fronte al mare. Non solo gli impiegati dal loro ufficio possono ammirare le onde del mare, ma l’azienda organizza periodicamente per i suoi dipendenti corsi di yoga e di surf in spiaggia. Non solo, ma regola aziendale è che di venerdì nessuno dei dipendenti lavori. I grandi gruppi di moda e le grandi agenzie creative di Barcellona stanno portando avanti un nuovo approccio al lavoro, cercando di promuovere un nuovo equilibrio tra tempo libero e lavoro. I fatturati risultano in crescita, i dipendenti soddisfatti e produttivi.

Se vi interessa lavorare al pubblico, potreste prendere in considerazione l’opportunità di lavorare in un parco divertimenti. Poco fuori da Barcellona, a Salou, sulla Costa Dorada si trova il Portaventura World Parks & Resort, una meta amatissima dalle famiglie di tutta Europa. Si tratta del parco tematico più grande di Spagna, composto da ben 41 diverse attrazioni. Queste propongono ai visitatori un immaginario viaggio intorno al globo, mostrando terre esotiche e tracce di civiltà lontane. Il parco ospita anche alberghi, ristoranti e piscine… Ma perché non diventare uno dei personaggi di Barrio Sésamo (co-produzione spagnola della famosa serie televisiva statunitense “Sesame Street”), magari proprio la mascotte Woody?

Un altro lavoro al pubblico poco conosciuto, ma sicuramente molto affascinante, è quello del croupier. Il mondo del casinò ha un fascino tutto particolare, con un fascino letterario e cinematografico tutto suo. In questo mondo il croupier gioca un ruolo chiave. Il film Croupier (1998) diretto da Mike Hodges e interpretato da Clive Owens, diventato un cult per gli appassionati del genere, ha ben rappresentato l’allure di chi svolge questo particolare mestiere. Se siete abili nel contare, se conoscete le regole dei principali giochi da casinò, avete l’occhio attento e una presenza compita, il Casinó Barcelona potrebbe fare al caso vostro. Inoltre, vi sono molti corsi di formazione attraverso i quali specializzarsi in questo settore spendibili praticamente in ogni casinò del mondo. Da non sottovalutare.

Se resistete bene al freddo, potreste invece essere perfetti per lavorare all’Ice Bar di Barcellona. Questo è il primo ice bar del mondo a trovarsi su una spiaggia. Il contrasto tra il mare e l’ambiente articolo del locale è sicuramente d’effetto, così come le luci colorate e le sculture di ghiaccio al suo interno. Potreste ritrovarvi a mixare cocktail direttamente in bicchieri di ghiaccio o a servire ai tavoli in abiti eschimesi in qualsiasi stagione.

Non è tutto, vi sono molti altri locali particolarissimi a Barcellona, come ad esempio il ristorante Dans le noir. In questo ristorante si vive un’esperienza che non può lasciare indifferenti: si mangia completamente al buio. Questo non solo cambia l’approccio al cibo e ai suoi sapori, ma stravolge il nostro modo di approcciarci alle cose. Il locale per questa sua caratteristica dà lavoro a moltissimi non vedenti, che si rivelano i migliori camerieri che questo locale possa richiedere, rappresentando un ottimo esempio di valorizzazione e di integrazione nel mondo del lavoro di persone con disabilità.

Tanti sono anche i nuovi lavori si vanno affermando con sempre maggior successo. A Barcellona con tutti i suoi negozi è un ottimo luogo per diventare personal shopper di professione. O anche shopper anonimo e tester di coupon. Sempre più siti cercano infatti esperti che garantiscano la qualità dei loro prodotti e delle offerte che vengono loro proposte. Qualcuno viene pagato per testare ristoranti di lusso e alberghi a cinque stelle. C’è addirittura chi viene pagato per fare file, il line sitter. Il mondo cambia, cambiano le esigenze e cambiano le professioni da svolgere. A Barcellona sicuramente potrete sperimentare già un po’ di futuro.