\\ Home Page : Articolo : Stampa
Dati statistici sugli stranieri a Barcellona
Di Massi (del 14/06/2007 @ 11:39:17, in Vita a Barcellona, linkato 4453 volte)
Spulciando il sito di Barcelona Activa (Barcellona activa è una delle risorse del comune per chi vuole fare impresa) mi sono imbattuto in questa pagina (meglio aprirla con Internet Explorer. Ho avuto problemi a visualizzarla con Firefox) contenente molte statistiche, aggiornate al 2007, con i dati sugli stranieri residenti a Barcellona.
Per capire meglio, ho riassunto i dati relativi ai cittadini Europei in questa tabellina:

Residenti stranieri 2007

Residenti Percentuale
Italia 17556 32.78%
Francia 10720 20.02%
Alemania 6277 11.72%
Reino Unido 5365 10.02%
Portugal 2998 5.60%
Países Bajos 2132 3.98%
Polonia 1694 3.16%
Suecia 1518 2.83%
Bélgica 1230 2.30%
Irlanda 737 1.38%
Austria 638 1.19%
Grecia 529 0.99%
Dinamarca 455 0.85%
Finlandia 369 0.69%
Checa, República 354 0.66%
Hungría 285 0.53%
Lituania 226 0.42%
Eslovaquia 211 0.39%
Eslovenia 77 0.14%
Letonia 77 0.14%
Estonia 53 0.10%
Luxemburgo 20 0.04%
Chipre 19 0.04%
Malta 12 0.02%
Totale 53552

Mi sembra di aver capito che per definire uno straniero "residente" si basano sul fatto che si sia impadronato (libera traduzione in Italiano) o meno.
A questo punto mi viene da pensare che questi numero andrebbero moltiplicati almeno per 3 (se non di più. Quante persone conoscete che NON sono impadronate ? io moltissime. sicuramente un rapporto 1 a 3 è anche poco !).
Ne escono un paio di cose interessanti:

1. gli italiani a BCN sono circa 52.000, cui vanno tolti gli argentini (circa 10.000), il che conferma la cifre di 40.000 Italiani a Barcellona. Abbastanza per creare un'infrastruttura commerciale e di servizi specificamente rivolta agli italiani: non solo Ristoranti, ma società di servizi (uno dei nostri lettori giá lo fa...anche se mi piacerebbe chiaccherare con lui per capire meglio di cosa si occupa... MARCO SEI IN ASCOLTO ??), riviste in Italiano, ecc. ecc.

2. l'Italiano (ovviamente dopo lo spagnolo) è la lingua straniera più parlata NATIVAMENTE. Anche attenendosi ai dati ufficiali (senza quindi la moltiplicazione x3), facendo una comparazione tra Italiani (17556), che ovviamente parlano nativamente italiano, e Anglofoni (UK+Stati Uniti + Canada, ammettendo che parlino tutti inglese nativo, + Irlanda + Oceania) 9376, abbiamo un rapporto di quasi 2 a 1.
Ovviamente questo numero non dice granchè, dato che l'inglese rimane sempre una lingua comune, quindi riviste in Inglese le possono leggere tutti...riviste in Italiano solo gli italiani. Comunque parliamo di un bacino di utenza pari a circa 40.000 persone (o più...), praticamente come cittadine tipo Fiumicino o Civitavecchia...

Ci sono un paio di altre cose che mi vengono in mente...ma per ora mi fermo a questi due punti (dovrò pur guadagnarmi il pane in ufficio...invece di scrivere il Blog !!)

Mi piacerebbe sentire le vostre idee su questi numeri...