Clicca per tornare alla home page del sito - Italiani a Barcellona - Il sito degli Italiani che vivono o vorrebbero vivere e lavorare a Barcellona
Di seguito tutti gli interventi pubblicati sul sito, in ordine cronologico.
 
 
Di Massi (del 24/09/2007 @ 18:19:13, in Vita a Barcellona, linkato 11296 volte)
Quando iniziano a girare i soldi, iniziano ad arrivare le regole "di convivenza civile", che, normalmente, servono solo a eliminare il divertimento spontaneo...quello fatto da quattro persone che si bevono una birra per strada, quello lontano dalle logiche degli eventi sponsorizzati dalle multinazionali.

Purtroppo Barcellona e la Spagna in genere, non sono esenti da questo fenomeno.
Da quando c'è stato il "boom", molte cose sono cambiate.
Non dico di essere un veterano, dato che sono qui "solo" da 3 anni, ma conosco la Spagna da qualche tempo.
La prima volta nel 1996, a Granada.
Il paese dei balocchi: botellon a go-go, bar aperti tutta la notte e tutto il resto che potete immaginare.
Seconda volta, Erasmus a Madrid, 1997-1998.
Idem come sopra...ovviamente rapportato con la grande città.
Bar Musical in cui si poteva ballare senza problemi fino al mattino, botellon nei parchi e tutto quello che potete immaginarvi della "Spagna" (le virgolette stanno a indicare il luogo comune SPAGNA).

Barcellona, oggi: OK che i Catalani non sono Spagnoli nel modo di essere...e d'accordo che uno dei motivi di malcontento generale è che non si riconoscono nel trinomio Tapas, Flamenco e Sangria...ma oramai le regole stanno diventando troppe.
Bar chiusi per "abuso di licenza": hai la licenza di Bar Musical ? allora la musica la si ascolta solo. Per ballare ci sono le discoteche!!
Organizzi un BBQ sulla terrazza ? Ti viene la polizia chiamata dal vicino invidioso e "amargo" che ti risponde che "las barbacoas en el campo!" (ma non erano vietati per paura degli incendi i BBQ in campagna ???) !
Il tuo Bar fa troppo rumore ? Allora te lo chiudo (vi ricordate la Paloma la fine che ha fatto ?)
La gente fuori il tuo bar fa troppo rumore ? Allora te lo chiudo lo stesso !
Vuoi aprire qualcosa per proporre qualcosa di nuovo ? mi dispiace... non rilasciamo più licenze.
Apri qualcosa di "non perfettamente legale " (parlo di licenze e permessi, non le attività svolte all'interno, quelle erano legalissime!) stile "cueva" ? Te lo chiudo immediatamente !


quasi quasi rimpiango quei tempi in cui le cose si sistemavano con una bella secchiata di fluidi vari tirata dalla finestra per disperdere i gruppeti rumorosi sotto casa !

...capisco la "convivenza civile", capisco che la gente vuole dormire, capisco che le regole servono per vivere tutti insieme, però a questo punto occorre prenderne atto: la movida è finita da un pezzo e l'economia Spagnola è una delle più veloci d'Europa.

Ciò che molti di voi si aspettano dalla Spagna ha i giorni contati !

Meno male che quasi non mi tocca: oggi compio ufficialmente 33 anni, e i tempi di baretti e affini stanno decisamente per finire ; - )
Articolo (p)Link Commenti Commenti (26)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Massi (del 20/09/2007 @ 13:11:55, in Vita a Barcellona, linkato 2892 volte)
Pubblico il post di Marco, un nostro lettore e titolare di Italia Consulting...stanno svolgendo un'inchiesta sulle istituzioni italiane a Barcellona ed hanno chiesto il nostro e vostro aiuto.

Mi raccomando: partecipate !


Ciao Ragazzi,

prima di tutto voglio ringraziare Massi per la sua disponibilità a permetterci la pubblicazione di questo post nel sito di Italiani a Barcellona. Siamo un piccolo studio di consulenza, Italia Consulting, che opera in questa città dal 2001.

La nostra principale attività si svolge sopratutto nel settore delle traduzioni in Lingua Italiana, anche se negli ultimi due anni ci occupiamo di servizi e-recruitment per le aziende, servizi di consulenza in generale per gli Italiani che risiedono a Barcellona ed infine servizi di informazione ed assistenza per il turista italiano.

Il motivo della pubblicazione di questo post è il seguente:

Stiamo svolgendo un’inchiesta per capire come le istituzioni pubbliche italiane (Consolato, Camera di Commercio Italiana, Associazioni Culturali ecc.) aiutino i cittadini italiani, residenti in Spagna (non solo a Barcellona), ad inserirsi nel contesto lavorativo e sociale, tramite le proprie strutture organizzative.

In pratica vorremmo sapere:

  • Quando siete arrivati in Spagna, vi siete rivolti a una di queste istituzioni pubbliche?

  • L’informazioni ricevute sono state sufficienti?

  • L’accoglienza è stata cordiale?

  • Secondo la vostra opinione, come si possono migliorare i servizi offerti ai residenti, nel caso esistano?

  • Osservazioni Generali

Vi ringrazio anticipatamente per la vostra collaborazione.

Chi lo desidera, può mettersi in contatto con me al seguente indirizzo di posta elettronica:

italiaconsulting@italiaconsulting.net

Articolo (p)Link Commenti Commenti (3)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Massi (del 17/09/2007 @ 15:12:54, in Vita a Barcellona, linkato 3675 volte)
Questa mattina, leggendo Il cappotto di Astrakanť, di Piero Chiara, mi sono imbattuto in questo passaggio:

"Andare a Parigi, era a quell'epoca, ed è stato sempre, come darsi a un mestiere, a una professione o a un corso di studi. Vivere in quella gran città voleva dire imparare, capire il mondo, fiutare il vento. L'avervi passato qualche anno e magari soltanto qualche mese, poteva dare gloria per tutta la vita anche a un tipo qualunque, solo che avesse saputo raccontare le sue gesta, immancabili, perchè nessuno poteva vivere a Parigi senza capitare dentro casi e vicende degne di venir raccontateť".


Mi ha ricordato molto in nostro essere stranieri a Barcellona.
Quanti racconti e quante storie ci porteremo dietro ? Come e quante volte racconteremo di questi anni in Spagna ?
Li rimpiangeremo ?
Li idealizzeremo ?
Articolo (p)Link Commenti Commenti (9)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Massi (del 10/09/2007 @ 20:44:16, in Sito, linkato 6053 volte)
Mi sono accorto che è quasi un mese che non scrivo nessun post sul sito.
Tra le vacanze (poche), l'estate a Barcellona (massacrante x il fisico) e un pò di impicci personali non ho avuto testa e argomenti per scrivere nulla.

Però mi è venuta in mente una cosa: perchè non delegare la stesura di parte delle informazioni del sito, magari creando una sezione apposita ?
Chi si ricorda le guide di Supereva, tanto di moda qualche anno fa ? Per rinfrescarvi la memoria, date un'occhiata a questo sito: http://guide.dada.net/

L'idea è proprio la stessa: se qualcuno di voi si sente esperto in un particolare argomento inerente Barcellona (che ne so, bar e discoteche, burocrazia, arte e cultura, cinema etc. etc.) e desidera condividere le sue esperienze diventando "guida ufficiale" su un particolare tema, mi può inviare una mail al solito indirizzo (massi AT Italianiabarcellona.com).
La mia idea è quella di creare una sezione apposita (Guide) suddivisa in sotto-sezioni tematiche di cui la guida ufficiale è il massimo e unico responsabile.

Fatemi sapere cosa ne pensate.
Articolo (p)Link Commenti Commenti (42)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Massi (del 10/08/2007 @ 20:22:09, in Vita a Barcellona, linkato 5741 volte)
Girando per Youtube mi sono imbattuto in questa intervista fatta da una Web-tv catalana a Vinicio Capossela: l'occasione era il suo recente concerto nell'ambito del Grec.
Mi ha fatto riflettere il fatto che Vinicio critichi un pò la percezione odierna di BCN, soprattutto quella che sembra esserci in Italia. Alla barcellona trendy e lustrini degli ultimi anni Vinicio preferisce quella degli anni 30 e 40...stile "Ombra del Vento" per intenderci.
Che dire: l'atmosfera di quegli anni la conosco, poco, grazie a qualche lettura e alle tante testimonianze che si hanno girando per strada. Quella di oggi, come tutti voi, la vivo quotidianamente.
Ho l'impressione che Vinicio abbia centrato il punto: noto (e questo non mi capitava negli anni passati) un crescente malessere. Catalani che si lamentano, Italiani che si lamentano, Stranieri che si lamentano...insomma, tutti si lamentano del fatto che la Barcellona di oggi sia sempre meno vivibile.
Tempo fa ho ricevuto la mail di una lettrice del blog che paragonava Barcellona a un maglione troppo largo per la gente del posto. I lustrini della città non sono allineati con le aspettative e le necessità di chi in questa città è nato e vissuto. Ma nemmeno di chi ci è arrivato da qualche anno.

Montalban, attraverso Pepe Carvalho, si lamentava del fatto che le olimpiadi del 92 avevano trasformato, male, la sua cittĂ .
Il processo è andato avanti.
Proprio sul Metropolitan di questo mese ho letto un reportage sugli abitanti di Barceloneta: gente che vive nel quartiere da 50 anni e che ha paura che i soliti speculatori abbiano deciso di mettere le mani sul barrio per trasformarlo in una nuovo Benidorm: Strutture pensate per turisti e non per gli abitanti del quartiere.
Altro esempio: sulla Rambla del Raval, c'è bisogno di un hotel di lusso ? non bastano i vari Ars Hotel e simili ?

Forse Barcellona è destinata a diventare una città parco giochi ? Buona solo per i chiassosi guiri seduti sulla Rambla con il sombrero e la brocca di Sangria ?

boh...sarebbe un bel peccato.
Nel frattempo date un'occhiata all'intervista di cui parlavo.

Articolo (p)Link Commenti Commenti (16)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Massi (del 10/08/2007 @ 08:47:53, in Vita a Barcellona, linkato 73419 volte)
L'altro giorno ho ricevuto la mail di Roberto, un mio "compaesano" Romano, evidentemente malato di calcio !
Mi chiede di pubblicarla...e lo faccio volentieri: anche se non sono un grande appassionato di calcio, sono nato e cresciuto a Testaccio (e chi è della Roma sa cosa significa)...quindi la Roma è un pò una cosa che ho nel DNA, anche se non la seguo molto !.


Ciao Massi,
ti propongo un post da classico italiano malato di calcio (della Roma per la precisione). Non prendermi per matto ma già prima di trasferirmi qui a Barcellona mi ponevo il problema di dove vedere le partite della Roma qui a Barna (prima di "Come abbreviare Barcellona" la chiamavo Barca).
Da questo sito http://www.asromaultras.it/laromaintv.html ho trovato solo un locale:

" Per tutti i romanisti che sono a barcellona: e' possibile vedere le partite della roma e del campionato italiano all'irish pub " ScoBies" che si trova all'incrocio tra calle Balmes e Ronda Universitat, vicino placa Catalunya. Per la cronaca trasmette entrambi gli anticipi del sabato, una partita domenica alle tre e quella della domenica notte, purtroppo a volte la roma nn viene trasmessa quando gioca con le squadrette (vedi ascoli e messina) ma le partite maggiori le trasmettono tutte (vedi inter e derby) "

Un collega di lavoro mi ha detto che intorno a placa Catalunya ci sono altri due locali di cui non ricorda il nome: uno tra avinguda Roma e c/ comte borrel e l'altro sulla Ronda del Sant Pere. Insomma, anche se forse odi il calcio spero che proporrai questo post....



A questo punto rilancio e apro anche ad altre tifoserie: Voi dove andate vedete le partite di calcio italiane?
Articolo (p)Link Commenti Commenti (86)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Massi (del 01/08/2007 @ 23:46:33, in Vita a Barcellona, linkato 3216 volte)
Interrompo il dondolio sull'amaca per una rapida comunicazione di servizio.
Una mia cara amica affitta il suo studio a Gracia dal prossimo lunedì fino alla fine Agosto.
Idealmente vorrebbe affittare a giornata.

La casa è molto accogliente. Ideale per una coppia o due amici in vacanza (come direbbero qui "ideal pareja").
E' un unico ambiente con divano letto matrimoniale (matrimoniale vero !) angolo cottura, balcone e bagno. Può ospitare massimo 2 persone (vabbè...se venite in vacanza in 3 e volete stare stretti ne possiamo parlare).
Si trova molto vicino a una delle strade in cui si svolge la fiesta de gracia, quindi anche come base operativa potrebbe andare bene...

Per informazioni contattatemi via mail al solito indirizzo massi AT italianiabarcellona.com

ok...ora torno sull'amaca a godermi questa bella serata. a presto.
Articolo (p)Link Commenti Commenti (11)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Massi (del 25/07/2007 @ 11:45:10, in Vita a Barcellona, linkato 20223 volte)
Grazie a un paio di commenti su un post passato, ho iniziato a scrivermi con Andrea, un veterano tra gli Italiani a Barcellona: 40 anni di onorata carriera.

Vorrei riportare la sua testimonianza...sperando che sia solo il primo post di una lunga serie...


Sono cresciuto in questa meravigliosa città, ho 42 anni e ci sono venuto per la prima volta nel 1967. Faccio parte di una generazione i cui genitori si trasferirono qui per lavoro (star, Pirelli, Olivetti, ecc.) ed ho studiato alla scuola italiana (asilo, elementari, medie e liceo). Abbiamo passato tempi difficili come il franchismo, tempi difficili soprattutto per gli spagnoli e specialmente per i catalani. Ricordo che a quell'epoca, quando andavo in vacanza in Italia e poi tornavo qui, avevo la sensazione che questo era un paese che stava indietro rispetto all'Italia. Negli anni '80 inizió il boom della Spagna e dal 1984-85 soprattutto quello di Barcellona, una città che con la complicità di tutti si preparava a candidarsi per le olimpiadi del 1992 (con avversari come Parigi, New York, Amsterdam...non poco!). L'assegnazione di quelle olimpiadi segnó l'inizio di un epoca indimenticabile per tutti quelli che eravamo qui. Posso dire che abbiamo vissuto "i migliori anni delle nostre vite", si andava in giro per la città e c'era un entusiasmo incredibile, voglia di vivere ogni minuto del giorno la trasformazione di Barcellona. A quel punto la sensazione si era capovolta...chi stava davanti era Barcellona (rispetto a Milano, la sua 'omonima' dove ho vissuto e sono stato molte volte).
Negli anni '70-'80 i residenti italiani eravamo di meno, ma ci conoscevamo tra tutti. I turisti che venivano erano dei signori. Negli anni '90 (dopo le olimpiadi) è cambiata la storia. Sono venuti moltissimi italiani che credevano di diventare i padroni di questa città in soli 4 giorni. Li sentivo parlare...e pensavo "questo non ha capito niente", non solo ma si permettevano anche di andare a dare lezioni di cosa bisogna fare o non fare in questa città. Molte volte sentivo critiche ingiuste da parte loro, che non erano nessuno per parlare. Questa tendenza è continuata e perfino aumentata col passare degli anni. Oggi posso dire che conosco una piccola parte degli italiani a Barcellona (prima tutti...) e conoscendone alcuni dei nuovi mi passa la voglia di frequentarli.
Sinceramente, ho ripassato il tuo sito e mi sembra che ho esagerato con la critica perchè mi sembra molto costruttivo e molto pratico: informazioni, dati, opinioni....forse non concordavo con qualche messaggio e mi sono lasciato andare...pensando "sono tutti uguali". Ma non è così.
Col passare degli anni credo di conoscere a fondo la psicologia degli spagnoli, dei catalani, dei barcellonesi, degli italiani (i residenti ed i turisti)...e gli anni mi hanno insegnato a non essere nazionalista (di nessun paese!), a non considerare superiore uno all'altro (brutto vizio in genere per molti italiani di questa città). Non mi arrabbio quando uno dice "italiano=mafia", perchè so come lo dice (lo fa per scherzo e sapendo che non è vero). Anche gli italiani credono che gli spagnoli sono toreri...e Barcellona è città anti-taurina (in questo caso forse lo dicono per ignoranza e non per scherzo, purtroppo). Se c'è un popolo che è sempre stato visto con simpatia ed accolto dai catalani come uno di loro...questo è il popolo italiano. Non sempre gli italiani corrispondono con le stesse buone intenzioni e questo mi dispiace.
Articolo (p)Link Commenti Commenti (1417)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Massi (del 17/07/2007 @ 17:01:27, in Vita a Barcellona, linkato 2826 volte)
Ragazzi, questa volta sono io a fare un appello ai lettori del Blog: ho bisogno di portare a Barcellona un paio di quadri. Non sono grandissimi...ma nemmeno piccoli.

Dato che non sono quadri di valore, sono solo stampe incorniciate, a cui però tengo particolarmente, vorrei evitare di spendere 1 milione di euro per pagare un corriere internazionale...

A questo punto, se qualcuno di voi questa estate pensa di salire in macchina da Roma (o comunque passando per Roma) e ha un pò di spazio a disposizione per portarmi questi quadri, avrà la mia eterna riconoscenza e una menzione d'onore sul blog, oltre alla sua foto incorniciata a casa mia (vicino ai quadri chiaramente !!) : - ).

Ovviamente potete contattarmi per mail all'indirizzo massi AT italianiabarcellona.com

grazie mille !


Articolo (p)Link Commenti Commenti (7)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Massi (del 12/07/2007 @ 23:47:15, in Vita a Barcellona, linkato 4781 volte)
Sono anni che sento dire: "Come ti trovi a Barça ?", "Voglio trasferirmi a Barça", "Ma quanto è bella Barça", "Sono stato in vacanza a Barça" etc. etc.

Mi sembra la storia di Dylan Dog...quando tutta Italia lo chiamava Dailan Dog (invece si pronuncia Dilan Dog...come Bob Dylan) !!

Allora, sfatiamo questo mito:
il Barça è la squadra di calcio, non la città. Dire: "Sono stato in vacanza a Barça" è sbagliato.
La forma abbreviata per Barcellona (la città), è Barna, non
Barça.
Articolo (p)Link Commenti Commenti (3)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Pagine: 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16

Home page
Cerca compagni d'avventura


Manuale di Sopravvivenza:

Contatti

Voli Barcellona

Consigliamo eDreams per
cercare i migliori
voli low cost Barcellona
 

Cerca per parole chiave


Titolo
Burocrazia (6)
Lavoro a Barcellona (24)
Sito (21)
Vita a Barcellona (104)

Catalogati per mese:
Agosto 2006
Settembre 2006
Ottobre 2006
Novembre 2006
Dicembre 2006
Gennaio 2007
Febbraio 2007
Marzo 2007
Aprile 2007
Maggio 2007
Giugno 2007
Luglio 2007
Agosto 2007
Settembre 2007
Ottobre 2007
Novembre 2007
Dicembre 2007
Gennaio 2008
Febbraio 2008
Marzo 2008
Aprile 2008
Maggio 2008
Giugno 2008
Luglio 2008
Agosto 2008
Settembre 2008
Ottobre 2008
Novembre 2008
Dicembre 2008
Gennaio 2009
Febbraio 2009
Marzo 2009
Aprile 2009
Maggio 2009
Giugno 2009
Luglio 2009
Agosto 2009
Settembre 2009
Ottobre 2009
Novembre 2009
Dicembre 2009
Gennaio 2010
Febbraio 2010
Marzo 2010
Aprile 2010
Maggio 2010
Giugno 2010
Luglio 2010
Agosto 2010
Settembre 2010
Ottobre 2010
Novembre 2010
Dicembre 2010
Gennaio 2011
Febbraio 2011
Marzo 2011
Aprile 2011
Maggio 2011
Giugno 2011
Luglio 2011
Agosto 2011
Settembre 2011
Ottobre 2011
Novembre 2011
Dicembre 2011
Gennaio 2012
Febbraio 2012
Marzo 2012
Aprile 2012
Maggio 2012
Giugno 2012
Luglio 2012
Agosto 2012
Settembre 2012
Ottobre 2012
Novembre 2012
Dicembre 2012
Gennaio 2013
Febbraio 2013
Marzo 2013
Aprile 2013
Maggio 2013
Giugno 2013
Luglio 2013
Agosto 2013
Settembre 2013
Ottobre 2013
Novembre 2013
Dicembre 2013
Gennaio 2014
Febbraio 2014
Marzo 2014
Aprile 2014
Maggio 2014
Giugno 2014
Luglio 2014
Agosto 2014
Settembre 2014
Ottobre 2014
Novembre 2014
Dicembre 2014
Gennaio 2015
Febbraio 2015
Marzo 2015
Aprile 2015
Maggio 2015
Giugno 2015
Luglio 2015
Agosto 2015
Settembre 2015
Ottobre 2015
Novembre 2015
Dicembre 2015
Gennaio 2016
Febbraio 2016
Marzo 2016
Aprile 2016
Maggio 2016
Giugno 2016
Luglio 2016
Agosto 2016
Settembre 2016
Ottobre 2016
Novembre 2016
Dicembre 2016
Gennaio 2017
Febbraio 2017
Marzo 2017
Aprile 2017
Maggio 2017
Giugno 2017
Luglio 2017
Agosto 2017
Settembre 2017
Ottobre 2017
Novembre 2017
Dicembre 2017
Gennaio 2018
Febbraio 2018
Marzo 2018
Aprile 2018
Maggio 2018
Giugno 2018
Luglio 2018
Agosto 2018
Settembre 2018
Ottobre 2018
Novembre 2018
Dicembre 2018
Gennaio 2019
Febbraio 2019
Marzo 2019
Aprile 2019
Maggio 2019
Giugno 2019
Luglio 2019
Agosto 2019
Settembre 2019
Ottobre 2019
Novembre 2019
Dicembre 2019
Gennaio 2020
Febbraio 2020
Marzo 2020
Aprile 2020
Maggio 2020
Giugno 2020
Luglio 2020
Agosto 2020
Settembre 2020
Ottobre 2020
Novembre 2020
Dicembre 2020
Gennaio 2021
Febbraio 2021
Marzo 2021
Aprile 2021
Maggio 2021
Giugno 2021
Luglio 2021
Agosto 2021
Settembre 2021
Ottobre 2021
Novembre 2021
Dicembre 2021
Gennaio 2022
Febbraio 2022
Marzo 2022
Aprile 2022

Gli interventi piů cliccati

Borrow money here to...
23/05/2022 @ 14:51:20
Di Jabal
Ti aiutiamo a risolv...
22/05/2022 @ 15:47:21
Di Maria
Offrire supporto all...
22/05/2022 @ 09:18:25
Di Maria
mortgage broker gc.c...
22/05/2022 @ 07:34:02
Di Tammie
CiaoLe banche presta...
21/05/2022 @ 22:36:00
Di gomesse
Ti aiutiamo a risolv...
21/05/2022 @ 16:29:11
Di Maria
Offerta di prestito ...
21/05/2022 @ 12:57:57
Di yvette
mortgage lenders in ...
21/05/2022 @ 11:33:45
Di Finlay
Ti aiutiamo a risolv...
12/05/2022 @ 12:37:15
Di maria
Offerta di prestito ...
10/05/2022 @ 15:16:47
Di antoine