Clicca per tornare alla home page del sito - Italiani a Barcellona - Il sito degli Italiani che vivono o vorrebbero vivere e lavorare a Barcellona
\\ Home Page : Storico : Vita a Barcellona (inverti l'ordine)
Di seguito gli interventi pubblicati in questa sezione, in ordine cronologico.

Di Massi (del 15/09/2008 @ 10:21:47, in Vita a Barcellona, linkato 6035 volte)
Un dei temi caldi del sito, sia tra i post ed i commenti del blog che tra le pagine del forum è, ovviamente, il discorso affitti e ricerca di una stanza.
Da quando i prezzi delle case in vendita hanno iniziato a scendere (purtroppo non tanto in picchiata come spererei), gli affitti hanno iniziato a salire. Se qualche anno era fa era possibile ancora, tramite fonti "poco battute" affittare qualcosa di decente intorno ai 600/700 euro, ora il minimo per un appartamento (non parlo di monolocali) è intorno agli 750/1000 euro...
Rimane però il fatto che chi viene deve passare attraverso tutte le fasi di cui parlavamo nella guida, tra cui l'immancabile stanza in piso condiviso.

A proposito di stanze condivise, non so se avete fatto caso che la maggior parte degli appartamenti di Barcellona (ma sospetto che sia lo stesso in tutta Spagna) hanno una struttura molto simile: perpendicolari alla strada, salone e stanza "padronale" (quella grande) rivolti verso l'esterno, altre due stanzette, una media e una sfigata interne, bagno, cucina e corridoio. Questo tipo di struttura costringe a un vero e proprio "cursus honorum delle stanze":

Livello 1: appena entrati
Stanza sfigata. Interiore, poca luce, piccola e spesso maleodorante. L'inquilino arrivato prima di voi sta nella seconda stanza (quella media) e il padrone di casa (ossia, l'intestatario del contratto d'affitto) nella stanza padronale

Livello 2: dopo un pò di mesi
Se siete riusciti a resistere nella stanzetta, non avete litigato con nessuno degli altri inquilini e il padrone di casa non vi ha ritenuto "incompatibili" con il suo stile di vita, può succedere che l'inquilino della stanza media se ne vada (magari si fidanza, magari si affitta casa per conto suo, magari torna a casa). A quel punto voi, anche a costo di pagare qualcosa in più, prenderete il suo posto, lasciando la stanza sfigata al prossimo inquilino in fila.

Livello 3: la stanza padronale
La stanza padronale merita un discorso a parte. Come dicevo prima, nel 99% dei casi, è occupata dal padrone di casa, ovvero l'intestatario del contratto (che a sua volta subaffitta le altre stanze meno "nobili"). E' l'unica dell'appartamente ad essere spaziosa, luminosa, profumata etc. etc.
Nella maggio parte dei casi, l'unica maniera per impossessarvi di questa stanza è affittare una casa per conto vostro ed eventualmente iniziare a subaffittare.

Ed ora un pò la dolenti verità sugli affitti delle stanze: normalmente l'intestatario del contratto paga una cifra molto bassa (o non paga affatto)...sicuramente più bassa dell'inquilino della stanza sfigata.
Calcolatrice alla mano, basta farsi due conti:

Stanza sfigata - 350 euro
Stanza Media - 400 euro

affitto totale - 800/1000 euro (e se l'affitto è più alto, state sicuri che anche i prezzi delle stanze saranno proporzionalmente tutti più alti).
Quanto rimane da pagare per la stanza grande ? dai 0 ai 250 euro. Non male, no ? e pensate che molto spesso, con un contratto di affitto antico, c'è gente che riesce pure a guadagnarci qualcosa.

Affittare tutto l'appartamento è conveniente, ma comporta tutta una serie di responsabilità ed esborsi iniziali (avallo, fianza, spese di agenzia etc. etc.) che non tutti hanno voglia/possibilità di caricarsi.
 
Di Massi (del 03/09/2008 @ 17:09:40, in Vita a Barcellona, linkato 4255 volte)
Ho appena finito di leggere su Esquire (il mensile per l'uomo interessante !!) un articolo a proposito di "Giulia y los Tellarini" (http://www.myspace.com/giuliaylostellarini) e di come abbiano saputo crearsi un'opportunità, sicuramente meritata, per emergere nel difficile mondo dei musicisti.
In pratica, sapete tutti che Woody Allen l'anno scorso ha girato un film ambientato proprio a Barcellona (Vicky Cristina Barcellona ). Ebbene, sembra che Giulia e compagnia abbiano lasciato un loro CD alla portineria dell'Hotel Arts, l'albergo dove alloggiava Woody Allen, che il portiere l'abbia poi consegnato al regista, che il regista abbia ascoltato il CD e sembrerebbe infine, che gli sia pure piaciuto, tant'è che ha inserito un paio di traccie nella colonna sonora del film.

...bella cosa direi.

tanto più che Giulia Tellarini, come si capisce dal nome, fa parte della nutrita schiera degli Italiani a Barcellona. Quindi non solo Call center e ristoranti per noi emigranti, ma anche arte, fama e successo!

A questo punto, mi chiederete, chi è e che c'entra Eusebio.
Ebbene, Eusebio è un simpatico vecchietto residente da sempre in Gracia. Chi di voi frequenta il quartiere sicuramente lo ha incontrato qualche volta seduto in qualche tavolo della Plaza Rius i Taulet intento a disegnare qualcosa, o a fare un ritratto in cambio di qualche spiccio (da qualche parte ne dovrei ancora avere uno).

Proprio uno di questi disegni è stato scelto come copertina del CD di "Giulia y los Tellarini". Andando a spulciare un pò su internet ho scoperto che qualche anno fa è stata fatta anche una mostra di quartiere (http://www.javierortiz.net/voz/iturri/un-tal-eusebi-lartista-pensionista-ii) sui disegni di questo signore di 82 anni ed è stato girato pure un documentario che all'epoca ebbe un discreto successo. Purtroppo il sito web è inaccessibile e l'unica cosa che sono riuscito a trovare è stato il trailer su youtube (http://it.youtube.com/watch?v=08XDEXH4_N0).

Che dire... è tutto molto bello.
Inclusa la canzone "Barcelona", di cui vi propongo un video fatto da qualcuno mettendo insieme la canzone con alcune foto molto belle della città.

 
Di Massi (del 01/09/2008 @ 12:15:38, in Vita a Barcellona, linkato 4474 volte)
Mi riallaccio al post precedente per confermare l'incontro/aperitivo

Giovedì 4 Settembre alle ore 20:00


..rimane da stabilire il posto.
Che ne dite della Cockteleria Milanese di Paseo del Born (Non ricordo il numero civico esatto. E' quella subito prima di arrivare al mercato a sinistra venendo da Santa Maria sel Mar. Prima di Sandwitch & Co. Dovrebbe fare angolo con Carrer del Rec o Carrer dels Flassaders...uno dei due) ? E' un posto carino, spazioso (c'è anche il piano di sopra) e se abbiamo caldo,possiamo uscire a bere sul paseo del Born...

PS Per favore, evitate i commenti non pertinenti:  rendono l'organizzazione più difficile.
 
Di Massi (del 27/08/2008 @ 23:30:15, in Vita a Barcellona, linkato 4082 volte)
E pure queste vacanze sono finite ! Nel mio caso, come non succedeva praticamente da anni, sono state pure lunghe (praticamente dall'ultima di Luglio al finesettimana passato).
Ovviamente durante questo periodo non ho aggiornato minimamente il blog...meno male che l'avete animato voi con i vostri (tanti) commenti ai post precedenti.
Dato che, leggendo un pò in giro, mi sono reso conto che è arrivata a BCN moltissima gente nuova, perchè non organizzare un raduno per i frequentatori del sito ? Sarebbe bello conoscere i nuovi e rincontrare i vecchi, magari alcuni conosciuti per vie traverse attraverso i tanti canali "Italiani a Barcellona".

Avrei pensato a Giovedì 11 Settembre

A seconda di quanta gente aderisce, possiamo decidere di andare a mangiare una pizza o piuttosto vederci in un Bar per essere più liberi di fare due chiacchere in piedi...

mi fate sapete cosa ne pensate e chi eventualmente verrebbe ?

 
Di Massi (del 04/07/2008 @ 10:06:08, in Vita a Barcellona, linkato 3508 volte)
...mi sembra doveroso diffondere la notizia riportata dal Corriere della Sera di oggi: una ragazza Italiana scomparsa a Barcellona.

Questo è il lik

Speriamo si tratti di un falso allarme !
 
Di Massi (del 03/07/2008 @ 22:13:02, in Vita a Barcellona, linkato 2892 volte)
Sono giunto alla conclusione che ogni nazione abbia il suo modo peculiare per intrettenere relazioni "d'affari".
In Italia bisogna conoscere qualcuno.
Nei paesi arabi è costume trattare sul prezzo.
In Spagna, o perlomeno in Catalunya, bisogna litigare preventivamente.

E' l'unica soluzione: altrimenti succede di dover penare le pene dell'inferno ogni volta che si ha bisogno di un "profesional" (virgolette d'obbligo).

Volete degli esempi ? Ve li faccio.

I vari meccanici per i quali è passata la mia moto: uno mi ha graffiato il parabrezza, un altro ha provato a lasciarmi un freno che faceva uno strano "click" al frenare. Ogni volta l'ho dovuta riportare almeno 2 volte prima di avere il lavoro finito (finito secondo me, non secondo loro).

L'installatore dell'aria condizionata a casa: prima di installarla come dio comanda (non chiedo molto. Solo che rinfreschi la stanza), sono dovuti ritornare 3 volte.
La prima per montarla.
La seconda perchè l'avevano collegata alla luce della cucina: se non accendevo tutti i faretti non partiva l'aria
La terza perchè si erano scordati di ricaricare il Gas.
Alla domanda "ma è la prima volta che fate 'sto lavoro ??" mi hanno risposto: noi la montiamo solo, mica la accendiamo.

L'impresa che ha fatto i lavori di impermeabilizzazione del terrazzo di casa mia: dopo avermi ricoperto tutto con una spece di guaina isolante orribile, il vicino sale per lamentarsi che ancora filtrava acqua quando pioveva. Anche in questo caso sono tornati 2 volte per finire il lavoro...almeno fino al prossimo inverno !

Internet: una mia cara amica ha aperto circa 10 ticket con il supporto di Orange. Da 2 mesi non naviga nè telefona...e ovviamente il problema non sembra destinato a risolversi nel breve termine.

I muratori: perchè le case appena costruite (e vendute a prezzi folli) sono fragilissime e dopo appena un anno iniziano a dare problemi tipo perdite d'acqua, muri che si crepano, impianto elettrico che da i numeri etc. etc..  se tanto mi da tanto, la Sagrada Familia durerà 50 anni prima di iniziare a creparsi ! e vogliono pure costruirci il treno veloce sotto !!!

Come hanno risolto i Catalani ? lamentandosi preventivamente. All'inizio mi stupivo quando, magari ascoltando i clienti litigare con il negoziante, pensavo che la gente fosse troppo polemica. In realtà è solo auto-difesa.

...bisogna spaventare l'avversario, metterlo alle strette, fargli venire paura di quello che succederà se il lavoro non sarà fatto bene.

Altrimenti rimmarremo sempre in balia del "profesional" (sempre con le virgolette) di turno !
 
Di Massi (del 24/06/2008 @ 15:01:29, in Vita a Barcellona, linkato 2963 volte)
Vi giro la richiesta fatta da una mia amica: sta cercando una persona con cui condividere l'appartamente per quest'estate.

a presto

SI AFFITTA UNA STANZA DA METÀ LUGLIO A FINE AGOSTO

L’appartamento si trova in Avinguda Meridiana, fermata della metro Sagrera (linea rossa e blu), a 5 minuti dalla fermata.

È un appartamento abbastanza nuovo e grande, composto da 3 stanze, una cucina abitabile con annessa lavanderia/ripostiglio, un salotto grande con 2 divani, un tavolo grande, tv, balcone e un bagno.

La stanza che si affitta è interna (da sul cosiddetto “patio interior”). Ci sono letto, comodino, scrivania, libreria e armadio.

L’appartamento non da sulla Meridiana, ma su un parco, quindi è abbastanza tranquillo.

L’affitto è di 306 euro al mese, spese escluse (luce, acqua, gas). Ci sono anche telefono fisso e Internet, e anche queste sono spese a parte.

Se sei interessato, puoi chiamare al numero 671338606 o scrivere una mail all’indirizzo russo.ste@gmail.com

 
Di Massi (del 12/06/2008 @ 19:41:43, in Vita a Barcellona, linkato 4316 volte)
Avrete notato che durante l'ultimo mese non ho postato niente di nuovo sul blog.
Purtroppo il lavoro mi ha impegnato davvero tanto (troppo !!) e non ho avuto niente di nuovo da raccontare.
Però ho avuto tempo di riflettere sulla (mia) vita a BCN e mi sono accorto, anche rileggendo alcuni degli interventi che scrivevo qualche tempo fa, che il mio approccio con la città è molto cambiato col passare degli anni.

Mi spiego meglio: questo periodo (prima dell'ultimo mese, ovviamente !), dopo un annetto e mezzo di relativa calma, ho riniziato a fare molta vita sociale. Baretti, feste, serate, locali etc. etc.
Purtroppo, con mio grande disappunto, mi sono reso conto che la maggior parte delle volte ero io il più vecchio della festa !
Mi sono accorto di quanto l'età media della gente a Barcellona, perlomeno quella che incontro io la sera, sia bassa..E molti degli interventi su questo sito e delle mail che ricevo quotidianamente, me lo confermano.

Ero venuto a Barcellona per alcune ragioni, ma queste ragioni, oggi, a distanza di quasi 4 anni, non penso esistano più: sono cresciuto, sono cambiato, sono cambiate le mie esigenze e probabilmente è cambiato quello cerco.

E allora ho iniziato a pensare quali fossero i motivi che mi spingono, oggi, a rimanere qui....

Essenzialmente Amici e lavoro. Cose non proprio banali, direi !

Però  Inizio a pensare che, a parità di amici e lavoro qualsiasi altra città (grande) andrebbe più o meno bene.
Barcellona rende tutto ovviamente più semplice...ma ha smesso di ricoprire quell'importanza che ricopriva prima.
Non è più un fine... è semplicemente un mezzo, come qualsiasi altra città.


...prendetela così com'è: una riflessione dopo anni di vita a Barcellona o un pò di paranoia momentanea.
Però mi piacerebbe sapere quello che pensano gli altri residenti di lunga data !
 
Di Massi (del 15/05/2008 @ 23:48:08, in Vita a Barcellona, linkato 33047 volte)
L'altro giorno ho ricevuto una mail della redazione del programma "Cambio Moglie": vi giro la descrizione del programma e quello che stanno cercando... nel caso in cui qualcuno sia interessato.

PRESENTAZIONE DEL PROGRAMMA TELEVISIVO CAMBIO MOGLIE EUROPA


Endemol Italia sta producendo per FOX la quinta edizione del programma Cambio Moglie, una docu-fiction il cui format è già stato sperimentato con successo in Inghilterra, Francia e negli Stati Uniti.


La prossima edizione sarà speciale: dopo aver raccontato le contraddizioni e le convinzioni di oltre ottanta famiglie, Cambio Moglie Europa vuole spingersi oltre i confini per mettere a confronto abitudini e regole di italiani che vivono in tutta Europa, con quelle di chi è rimasto sul suolo natio.


Cambio Moglie segue le vicende di due nuclei familiari che si sottopongono ad una prova originale e divertente: uno scambio di madri e mogli tra due famiglie che non hanno timore di rivoluzionare le proprie abitudini. Si tratta di un programma sullo stile di vita, che esamina i modi di gestire il rapporto di coppia, di spendere, di allevare i figli, alzando il sipario sulle scelte di vita fatte da differenti tipi di persone.


Per ogni puntata saranno sempre due mogli, e quindi le rispettive famiglie, a scambiarsi gli stili di vita, ma questa volta una partirà dallItalia mentre laltra arriverà da una città europea.


Gli altri membri della famiglia continueranno a vivere normalmente la propria quotidianità, con la sola differenza che a gestire le cose di casa ci sarà una persona diversa dal solito !!!

Nei primi giorni la nuova ospite dovrà adattarsi alle abitudini della famiglia in cui viene inserita. Al termine di questo periodo e, per i giorni restanti, sarà lei ad imporre nuove regole, alle quali questa volta sarà la famiglia a doversi adattare.


Nelle scorse stagione Cambio Moglie si è imposto allattenzione della critica come un programma molto interessante, gruppo di famiglia in un interno di rara efficacia, vigoroso ritratto antropologico (Aldo Grasso, Corriere della Sera 15 maggio 2004) che si prefigge lo scopo di osservare i differenti stili di vita ed i cambiamenti che avvengono in un contesto familiare, successo confermato e rinnovato dalla seconda edizione che si è aggiudicato il premio della critica come miglior programma per il satellite.

Oggi è una delle trasmissioni cult della televisione italiana.


Endemol Italia sta cercando di contattare le comunità italiane in Europa per selezionare delle famiglie che abbiano voglia di lasciare entrare le telecamere nella propria vita quotidiana, per mettersi in gioco in una nuova eccitante esperienza.

Per mettervi in contatto con noi potete chiamare i numeri 0039.348.7837612 00.39.340.3581868 oppure scriverci al seguente indirizzo e-mail: cambiomoglie@endemol.it.

 
Di Massi (del 04/05/2008 @ 13:41:32, in Vita a Barcellona, linkato 11250 volte)
Chi di voi vive a BCN da qualche tempo e/o frequenta questo Blog da più di un anno sicuramente ricorda la "Cueva de las Culturas": un'associazione culturale fondata da alcuni miei amici italiani in cui, quotidianamente, venivano proposte una serie di attività interessantissime (tra cui il sottoscritto che metteva bella musica !!).
Purtroppo, a causa di alcuni problemi burocratici, hanno dovuto chiudere i battenti momentaneamente e cercare una sede più adatta ai progetti che volevano portare avanti.

Bene, dopo un anno di silenzio, torna la Cueva de las Culturas, anzi, questa volta il nome cambia in "La Cova de les Cultures"...una sede in Gracia gigantesca e appena rinnovata in grado di ospitare 200 persone, una programmazione ricchissima, entusiasmo immutato, ricchi premi e cotillons !

L'innaugurazione è prevista per il prossimo Sabato 10 Maggio alle 18:00 con il seguente programma:

  • 18 hr Vernissage of Exposición de Fotografía Mist de Valeria Ferrari (http://valeria-unravels.blogspot.com/)
  • 20 hr Quien los Parió?" humor ácido con Melina Pereira y Juan Miranda
  • 20:30 hr Uno Stronzo di me de Cecilia Maffei de la compañía teatral Nasca, Lecce, Italia
  • 21 hr Tobia Lamare invitado especial

Se volete avere un'idea più approfondita delle attività vi consiglio di dare un'occhiata al sito web 


L'indirizzo della sede è carrer de l' Angel nº 12 bajos, proprio dietro la metro FONTANTA di Gracia.


 
Pagine: 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11

Home page
Cerca compagni d'avventura


Manuale di Sopravvivenza:

Contatti

Voli Barcellona

Consigliamo eDreams per
cercare i migliori
voli low cost Barcellona
 

Cerca per parole chiave


Titolo
Burocrazia (6)
Lavoro a Barcellona (24)
Sito (21)
Vita a Barcellona (104)

Catalogati per mese:
Agosto 2006
Settembre 2006
Ottobre 2006
Novembre 2006
Dicembre 2006
Gennaio 2007
Febbraio 2007
Marzo 2007
Aprile 2007
Maggio 2007
Giugno 2007
Luglio 2007
Agosto 2007
Settembre 2007
Ottobre 2007
Novembre 2007
Dicembre 2007
Gennaio 2008
Febbraio 2008
Marzo 2008
Aprile 2008
Maggio 2008
Giugno 2008
Luglio 2008
Agosto 2008
Settembre 2008
Ottobre 2008
Novembre 2008
Dicembre 2008
Gennaio 2009
Febbraio 2009
Marzo 2009
Aprile 2009
Maggio 2009
Giugno 2009
Luglio 2009
Agosto 2009
Settembre 2009
Ottobre 2009
Novembre 2009
Dicembre 2009
Gennaio 2010
Febbraio 2010
Marzo 2010
Aprile 2010
Maggio 2010
Giugno 2010
Luglio 2010
Agosto 2010
Settembre 2010
Ottobre 2010
Novembre 2010
Dicembre 2010
Gennaio 2011
Febbraio 2011
Marzo 2011
Aprile 2011
Maggio 2011
Giugno 2011
Luglio 2011
Agosto 2011
Settembre 2011
Ottobre 2011
Novembre 2011
Dicembre 2011
Gennaio 2012
Febbraio 2012
Marzo 2012
Aprile 2012
Maggio 2012
Giugno 2012
Luglio 2012
Agosto 2012
Settembre 2012
Ottobre 2012
Novembre 2012
Dicembre 2012
Gennaio 2013
Febbraio 2013
Marzo 2013
Aprile 2013
Maggio 2013
Giugno 2013
Luglio 2013
Agosto 2013
Settembre 2013
Ottobre 2013
Novembre 2013
Dicembre 2013
Gennaio 2014
Febbraio 2014
Marzo 2014
Aprile 2014
Maggio 2014
Giugno 2014
Luglio 2014
Agosto 2014
Settembre 2014
Ottobre 2014
Novembre 2014
Dicembre 2014
Gennaio 2015
Febbraio 2015
Marzo 2015
Aprile 2015
Maggio 2015
Giugno 2015
Luglio 2015
Agosto 2015
Settembre 2015
Ottobre 2015
Novembre 2015
Dicembre 2015
Gennaio 2016
Febbraio 2016
Marzo 2016
Aprile 2016
Maggio 2016
Giugno 2016
Luglio 2016
Agosto 2016
Settembre 2016
Ottobre 2016
Novembre 2016
Dicembre 2016
Gennaio 2017
Febbraio 2017
Marzo 2017
Aprile 2017
Maggio 2017
Giugno 2017
Luglio 2017
Agosto 2017
Settembre 2017
Ottobre 2017
Novembre 2017
Dicembre 2017
Gennaio 2018
Febbraio 2018
Marzo 2018
Aprile 2018
Maggio 2018
Giugno 2018
Luglio 2018
Agosto 2018
Settembre 2018
Ottobre 2018
Novembre 2018
Dicembre 2018
Gennaio 2019
Febbraio 2019
Marzo 2019
Aprile 2019
Maggio 2019
Giugno 2019
Luglio 2019
Agosto 2019
Settembre 2019
Ottobre 2019
Novembre 2019
Dicembre 2019
Gennaio 2020
Febbraio 2020
Marzo 2020
Aprile 2020
Maggio 2020
Giugno 2020
Luglio 2020
Agosto 2020
Settembre 2020
Ottobre 2020
Novembre 2020
Dicembre 2020
Gennaio 2021
Febbraio 2021
Marzo 2021
Aprile 2021
Maggio 2021
Giugno 2021
Luglio 2021
Agosto 2021
Settembre 2021
Ottobre 2021
Novembre 2021
Dicembre 2021
Gennaio 2022
Febbraio 2022
Marzo 2022
Aprile 2022
Maggio 2022
Giugno 2022
Luglio 2022

Gli interventi pi cliccati

Nalhav nabdka p&#...
01/08/2022 @ 05:33:48
Di Marcela
Buongiorno, ho bisog...
26/07/2022 @ 16:32:31
Di Francesco Giacobbe Villafranca Tirrena me
Ciao, mi chiamo Soni...
19/07/2022 @ 19:05:49
Di Sonia
This is my testimony...
17/07/2022 @ 14:47:21
Di MORGAN
Good day. I am a pri...
13/07/2022 @ 16:44:46
Di Fast cash offer
Sono molto felice og...
12/07/2022 @ 22:36:54
Di Joan
Mi chiamo Lisa Brook...
12/07/2022 @ 17:23:15
Di Lisa
Ciao, mi chiamo Hele...
07/07/2022 @ 02:09:33
Di Helen
Ciao a tutti, mi chi...
07/07/2022 @ 00:37:02
Di Abbie
Stai affrontando pro...
03/07/2022 @ 10:25:44
Di Mary Ann